Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

Il primo lotto del nuovo Mercato del Pesce di Bari è ultimato. Lo ha annunciato il sindaco Antonio Decaro nel corso di un sopralluogo in diretta social: “Finito il cantiere, è stata smontata la gru e tra qualche giorno andranno via anche le recinzioni – spiega Decaro -Purtroppo siamo in una situazione particolare perché la struttura non potrà essere utilizzata ma pensiamo all’anno prossimo. Nonostante il periodo Covid, da amministratore ho l’obbligo di occuparmi anche delle altre attività per quando avremo la possibilità di tornare alla nostre abitudini”.

Il resto dei lavori (piano esposizioni e residenze artisti) ricomincerà con il nuovo anno e si concluderà presumibilmente per il 2021. “Speriamo di accogliere i fondi per la Capitale della cultura 2022, noi ci prepariamo”, ha aggiunto Decaro. Già in programma, ma rinviata al 2021 per le limitazioni Covid, una mostra dedicata alle opere di Bansky.

 

Nei prossimi giorni quindi il piano terra sarà restituito alla città al termine dei lavori di ristrutturazione affidati alla ditta Vincenzo Modugno di Capua con un budget complessivo di 5 milioni di euro. Nel cuore di Bari, in piazza del Ferrarese, saranno consegnati all’amministrazione comunale dopo il restyling l’area mercatale e la caffetteria al piano terra, e il terrazzo panoramico “roof garden”. Sarà accessibile quindi anche l’antica banchina del vecchio porto.

Le impalcature esterne erano state installate il 3 maggio 2017. Durante le operazioni di restyling sono emersi i resti di un’antica banchina del vecchio porticciolo di Bari risalente intorno al ‘700, tra la dominazione Aragonese e quella dei Borbone. L’ex Mercato si profila sul modello della boqueria di Barcellona: al piano terra bancarelle e souvenir, al piano superiore e al primo piano ci saranno laboratori e atelier d’arte, residenze d’artista. L’ex Mercato del pesce rientra nel progetto del polo delle arti contemporanee che comprende anche il vicino teatro Margherita e la sala Murat. Sul terrazzo pubblico sono previste esposizioni di ulivi e piante autoctone pugliesi e un roof garden con bar, tavola calda e fredda. Ecco la diretta video di Decaro

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui