Cabtutela.it
acipocket.it

Tre focolai Covid in altrettante Rsa della provincia di Bari e ben 117 contagi complessivi. E’ molto complicata la situazione nel Barese all’interno delle strutture sanitarie e socio sanitarie per anziani.

Due focolai Covid con 72 contagi complessivi sono stati accertati in altrettante Rsa di Modugno e Sannicandro, nel Barese, del gruppo «Villa Argento». Lo fa sapere il procuratore del gruppo, Fabio Carfagno. Nel dettaglio, nella struttura di Modugno sono risultati 46 positivi, dei quali 13 dipendenti e 33 anziani, circa la metà del totale degli ospiti. A Sannicandro sono risultati 26 positivi, 4 dipendenti e 22 anziani, anche in questo caso circa la metà degli ospiti. «Siamo in continuo contatto con il dipartimento di prevenzione della Asl e con l’Usca» dice Carfagno, spiegando che «abbiamo sdoppiato le strutture in due blocchi, Covid e no-Covid, con servizi e assistenza differenziati». I focolai, chiarisce Carfagno, «sono stati scoperti perché sottoponiamo settimanalmente gli ospiti a screening antigenici e così abbiamo riscontrato le positività, poi confermate dai tamponi molecolari».

Un focolaio Covid con 45 contagi è stato accertato anche nella Rssa «Mamma Rosa» di Turi (Bari). Lo rende noto in una diretta facebook la sindaca Tina Resta. Nel dettaglio sono risultati positivi 8 operatori e 37 anziani ospiti, quattro dei quali sono sintomatici, gli altri asintomatici. «Mi hanno rassicurato che la situazione nella struttura è sotto controllo – dice la sindaca – e che martedì prossimo saranno effettuati nuovi tamponi».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui