Cabtutela.it
acipocket.it

Dall’11 marzo 2020, quando sono entrate in vigore le prime norme anti-Covid, al 31 dicembre, nel territorio dell’area metropolitana di Bari le forze dell’ordine hanno controllato 651.364 persone e ne hanno sanzionate 15.413 per violazione delle regole di volta in volta stabilite dal Governo per limitare la diffusione dei contagi (divieto di spostamenti, uso delle mascherine, coprifuoco, assembramenti).

Negli stessi mesi sono state denunciate 23 persone per violazione della quarantena obbligatoria perché risultate positive al virus. Sono i dati forniti dalla Prefettura di Bari che traccia un bilancio dell’attività del 2020 relativa al contrasto dell’emergenza sanitaria. Gli esercizi commerciali controllati nel corso dell’anno sono stati 45.470. I titolari di 304 attività sono stati sanzionati per non aver garantito il distanziamento tra clienti o l’uso dei dispositivi di protezione al personale, per 25 locali è stata disposta la sospensione e per altri 19 la chiusura. La Prefettura fornisce anche i dati relativi ai controlli nei primi due giorni del 2021. A Capodanno sono state controllate 1.372 persone e 53 sanzionate, sabato 2 sono state controllate 2.966 persone, 59 delle quali sanzionate.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui