Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Con una lettera inviata questa mattina al governatore pugliese, Michele Emiliano, all’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco e al presidente dell’Anci Puglia, Domenico Vitto, i sindacati Cgil Puglia medici, Simet, Smi e Snami chiedono “l’urgente convocazione di un tavolo di confronto per poter coinvolgere la medicina territoriale nell’espletamento delle vaccinazioni anti Covid, alla luce dell’introduzione dei nuovi vaccini la cui gestione è compatibile con le attività della medicina generale, alla stregua delle vaccinazioni antiinfluenzali”.

“Riteniamo – si legge nella lettera – che il coinvolgimento della medicina territoriale sia l’arma per assicurare il raggiungimento dell’obbiettivo di sottoporre il maggior numero possibile di cittadini pugliesi, in tempi rapidi, al vaccino anti Covid”.

Intanto in Puglia è stata consegnata poco fa la terza tranche dei vaccini Covid, circa 29mila dosi della Pfizer. La consegna è stata fatta negli 11 centri hub, complessivamente, quindi, in Puglia sono stati distribuite circa 77mila dosi. Secondo l’ultimo dato disponibile sul sito del ministero della Salute, aggiornato alle 22.41 di ieri, sono 36.383 i vaccinati pugliesi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui