Cabtutela.it
acipocket.it

Anche i palazzetti dello sport e i centri per anziani pugliesi saranno utilizzati per la fase2 della campagna vaccinale anti-covid nella regione. La Asl di Brindisi ha, infatti, individuato alcune strutture capaci di ospitare le operazioni e, dopo il centro commerciale Conforama di Fasano, ha optato per nuovi punti vaccinali Covid in alcune grandi strutture del territorio. In particolare, il Palazzetto dello sport di Ceglie Messapica per la parte ovest della provincia, il Palazzetto polivalente di Tuturano di Brindisi per la parte sud della provincia e il centro anziani di Brindisi per la parte est della provincia. 

“Tutti gli spazi sono stati concessi a titolo gratuito – precisa il consigliere regionale del Pd, Fabiano Amati – In previsione della grande fase di vaccinazione della popolazione contro il Covid19 e nella speranza che le dosi di vaccino comincino ad arrivare in abbondanza, sono state individuate quattro grandi strutture nel territorio dell’Asl di Brindisi idonee a garantire flussi organizzati di ingresso e uscita, sorveglianza post somministrazione, sanificazione degli ambienti ed eventuali interventi di supporto emergenziale. In caso di ulteriori necessità – prosegue il presidente della I commissione regionale – l’Asl ha provveduto a individuare e verificare la disponibilità di altri spazi idonei come punti vaccinali territoriali da utilizzare in caso di necessità”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui