Cabtutela.it
acipocket.it

“Era importante trovare una città crocevia di tante etnie, mosaico di religioni e culture ed esteticamente molto calda, umana, con le luci e i colori giusti per poter parlare di un mondo di personaggi che vivono la vita pienamente. Bari era perfetta per questo ambiente”. A dirlo è Edoardo Ponti, regista del film “La vita davanti a sé” e figlio di Sophia Loren, protagonista e sempre attrice formidabile.

“La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti è l’unico film italiano candidato ai Golden Globes 2021 nella cinquina dedicata al miglior film straniero. Girato principalmente a Bari, ma anche a Trani e Ostuni, “La vita davanti a sé” è un film originale Netflix , prodotto da Palomar Production in collaborazione con Artemis Rising Foundat


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui