Cabtutela.it
acipocket.it

Emiliano non cambia le regole per la scuola. Dall’8 al 20 febbraio, in Puglia l’attività didattica per la scuola dell’infanzia, scuola elementare e scuola media si svolgerà in presenza. Per le scuole superiori la didattica in aula proseguirà con il limite del 50% di presenze in ogni istituto. E’ quanto prevede la nuova ordinanza regionale firmata dal governatore Michele Emiliano stasera.

Resta la possibilità per tutte le famiglie di chiedere la didattica a distanza: “Le Istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione – si legge nell’ordinanza – garantiscono comunque il collegamento online in modalità sincrona per tutti gli alunni le cui famiglie, o loro stessi ove maggiorenni nel caso dei Cpia, richiedano espressamente di adottare la didattica digitale integrata, tenendo presente che a coloro che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l’intero periodo di vigenza delle presenti disposizioni, salvo deroga rimessa alle valutazioni del dirigente scolastico”.

Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui