Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Ieri a Bari, i poliziotti della Questura, hanno denunciato a vario titolo 4 persone. In zona Picone gli agenti della volante di zona hanno fermato e controllato un 22enne di Castellana Grotte; il giovane è stato colto in possesso di merce asportata da un vicinissimo supermercato, deferito per furto aggravato.

In corso Cavour i poliziotti della volante di zona hanno bloccato due pregiudicati, di 21 e 22 anni, il primo colpito da avviso orale del questore; i due malintenzionati, in pieno orario di coprifuoco, giunti a bordo di uno scooter, sono stati sorpresi all’interno di uno stabile signorile dopo aver aperto a calci il portone. Dal sopralluogo interno non sono risultati segni di effrazione o altre tracce di fatto reato, tuttavia i due soggetti sono stati sanzionati per la violazione del coprifuoco e segnalati all’Autorità competente; il primo è stato sanzionato anche al codice della strada per guida senza patente e per essere sprovvisto di copertura assicurativa dello scooter, debitamente sequestrato; inoltre è stato segnalato all’Autorità competente per le violazioni delle prescrizioni imposte per l’avviso orale aggravato, in quanto trovato in possesso di un telefono cellulare, anch’esso posto sotto sequestro.

Più tardi in Via Bozzi un pregiudicato 39enne trovato in strada durante l’orario del coprifuoco, senza giustificato motivo, in atteggiamento sospetto; all’uomo è stata contestata la relativa sanzione amministrativa.

A notte inoltrata su via Capruzzi gli agenti della volante hanno fermato e controllato un pregiudicato 29enne; al giovane, trovato in strada durante l’orario del coprifuoco senza giustificato motivo, è stata contestata la relativa sanzione amministrativa. Dal successivo controllo lo stesso è risultato colpito da avviso orale aggravato del Questore, pertanto gli è stato contestata la violazione delle relative prescrizioni imposte, anche perché trovato in possesso di un telefono cellulare, posto sotto sequestro. Il veicolo da lui condotto oltre ad avere un gravame amministrativo in corso è stato posto a fermo amministrativo perché sprovvisto di copertura assicurativa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui