Cabtutela.it
acipocket.it

“Attivate diverse indagini sui presunti furbetti del vaccino”. E’ quanto dichiarato in Consiglio regionale, dall’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, in risposta ad una interrogazione dell’opposizione sulla campagna vaccinale anti Covid e le presunte somministrazioni a persone che non rientravano tra le categorie a rischio. “Sono state attivate diverse indagini – ha sottolineato Lopalco – sia indagini della magistratura che attività ispettive immediatamente predisposte da parte dei Nas a cui noi abbiamo dato piena e completa collaborazione”.

“Abbiamo fornito ai Nas – ha spiegato ancora Lopalco – come richiesto, i tabulati dei vaccinati, perché ogni vaccinato è presente su un database regionale, dal quale database, poi, trasferiamo i dati anonimizzati e aggregati agli organi centrali. I Nas stanno procedendo con le loro verifiche, non solo. In questo panorama c’è stata anche l’attivazione da parte del presidente dei nuclei ispettivi regionali. Anche loro si sono recati presso i Noa aziendali per verificare se effettivamente si siano commessi degli abusi nella distribuzione dei vaccini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui