Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Fine della zona rossa e a Bari si registra l’ennesimo calo dei contagi, con un lento ma costante rallentamento della curva epidemiologica Covid verso la fine della terza ondata. I dati pubblicati sul sito del Comune, aggiornati al 25 aprile, fanno registrare 2.739 isolati (erano 3.776 lo scorso 18 aprile) -1.037 in quarantena, altrettanto significativa è la discesa dei positivi: nell’ultima rilevazione sono 2.180 i casi nel capoluogo pugliese, erano 3.044 una settimana prima (-864 positivi e -28% dal 18 aprile).

Giù anche il numero di famiglie con almeno un componente in quarantena: -2.032 nuclei con almeno un isolato (sono 5.069, erano 7.101). A livello nazionale, la città metropolitana di Bari occupa la quarta posizione sul parametro dell’incidenza: i contagi ogni 100mila abitanti, con limite da zona rossa fissato dal governo Draghi a 250. Al 25 aprile l’incidenza nel Barese è a quota 258 (-26 negli ultimi sette giorni. Al primo c’è la Prato (280), al secondo Napoli (265), poi Aosta e Bari (258). Dati Gimbe

Tutti i dati sono riferiti esclusivamente ai casi di isolamento domiciliare e sono al netto dei ricoveri ospedalieri sulla base delle informazioni fornite dalla Prefettura di Bari e dalla Regione Puglia sui casi del giorno precedente. In basso il bollettino.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui