Cabtutela.it
acipocket.it

L’Automobile club Bari Bat ha aderito all’iniziativa “Negozi gentili”, finalizzata a promuovere azioni utili a sensibilizzare le attività commerciali e gli uffici pubblici sui temi della disabilità e dell’Alzheimer. Tra le azioni previste, particolarmente importante quella del taglia-fila, che consentirà alle persone impegnate nella cura di familiari con grave o gravissima disabilità seguiti dall’assessorato al Welfare, in via sperimentale, attraverso un pass nominativo rilasciato dal Comune di Bari, di ottenere la precedenza per l’accesso agli uffici. L’Ac Bari Bat ha subito accolto l’appello del Comune ad aderire all’iniziativa che consente quindi ai caregiver e a chi si prende cura delle persone affette da grave disabilità di “tagliare la fila” negli uffici centrali, delle delegazioni  e nelle autoscuole dell’Automobile club Bari Bat.

“Abbiamo subito accolto l’appello del Comune ad aderire come ufficio pubblico a questa importante iniziativa – commenta il direttore dell’Ac Bari Bat, Maria Grazia De Renzo – noi come Ac Bari Bat siamo sempre stati sensibili ai temi dell’inclusione e del supporto alla disabilità. Il nostro bilancio sociale lo abbiamo persino redatto in Lis per metterlo a disposizione anche dei sordi. Già da tempo abbiamo attivato una tessera sociale dedicata alle persone più fragili, denominata “Aci Inoltre” in grado di garantire un’assistenza specifica ai disabili. Siamo l’unico Automobile Club della federazione ad aver attivato questo servizio. Abbiamo deciso di aderire all’iniziativa Negozi Gentili non solo con l’ufficio centrale di via Ottavio Serena ma con l’intera rete di delegazioni, Acipoint e autoscuole sia di Bari che della Bat”.
“Ringrazio – commenta l’assessore comunale al Welfare Francesca Bottalico – la rete dell’Ac Bari Bat per la disponibilità e sensibilità mostrata e spero che possa essere di contagio ad altre realtà commerciali. L’adesione dell’Ac Bari Bat è particolarmente rilevante in quanto estende il nostro progetto anche nell’area metropolitana”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui