Cabtutela.it
acipocket.it

“In una stagione iniziata all’insegna dell’incertezza a causa dell’emergenza sanitaria, si fa spazio un risultato sportivo che nessuno avrebbe sperato ad inizio anno”. A raccontarlo è Rosa Ricci, primo allenatore del Primadonna Bari Volley, unica squadra nel barese a militare nel campionato femminile di pallavolo in Serie B2. La squadra biancorossa ha raggiunto infatti un prezioso traguardo: quello dell’obiettivo play-off validi per il salto di categoria.

La squadra dell’ASD Europa, che da oltre trent’anni svolge le attività tra le mura del Pala San Pio, ha chiuso il campionato con cinque partite vinte su dieci e un quarto posto nella classifica del mini girone che ha permesso al roster di continuare a sognare l’ambito traguardo della Serie B1. A causa dell’emergenza sanitaria, va specificato, la federazione di pallavolo ha suddiviso i gironi in due, quello in cui militano le atlete baresi è in particolare l’M2. Nonostante i diversi problemi legati a condizioni strettamente connessi al momento storico, che non hanno permesso prestazioni sempre ottimali e hanno visto, in diversi momenti, uno stop forzato delle attività, le biancorosse guidate dall’esperta Rosa Ricci (ex atleta militante in campionati di Serie A) e dal secondo allenatore, Giuseppe Lobbene, hanno chiuso con il sorriso una stagione sportiva che rischiava invece di non essere mai disputata.

Adesso, le biancorosse, seppur decimate a causa del coinvolgimento di alcune in una catena di contagi Covid relativa all’ultima partita di campionato disputata fuori casa contro il Lavinia Group Trani, si preparano per affrontare la gara con la prima in classifica del mini girone M1. Si tratta del forte San Salvatore Telesino, squadra campana. Ai play-off, nello stesso girone del Primadonna Bari Volley ci sono arrivate anche il Narconon Melendugno, squadra leccese che ha vinto 10 gare su 10, il Fidelis Torretta Kr e il Pallavolo Crotone (entrambe calabresi). Quest’ultima, in particolare, vede in bilico la propria partecipazione ai play-off, per le stesse ragioni del Primadonna Bari Volley. “Da matricole a neopromosse abbiamo centrato i play-off promozione in B1 nonostante un rendimento prestativo altalenante – ha commentato il coach Rosa Ricci – prosegue la preparazione a questa nuova fase anche se non in condizioni ottimali, viste le assenza forzate alcune atlete alle prese con la positività al Covid. Affronteremo la gara di andata e ritorno ed eventuale golden set con la il San Salvatore Telesino, organico di ottima qualità e prima nel girone M1”.

La gara 1 tra il Primadonna Bari Volley e il San Salvatore Telesino si terrà al Pala San Pio probabilmente tra l’11 e il 12 maggio, successivamente, nella stessa settimana, si terrà la gara 2 e, qualora ci fosse parità nei risultati, si terrà anche il golden set. Il Primadonna Bari Volley, in particolare, scenderà in campo con 4 atlete in meno. Assenti sulla panchina biancorossa, qualora non ci fosse negativizzazione dal Covid, anche alcuni membri dello staff. “Certo, le premesse non sono incoraggianti, ma disputeremo questi play-off con il massimo impegno, poi, come sempre, sarà il campo a decidere” – ha concluso l’allenatrice.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui