Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Ha forzato il bagagliaio di un’auto rubandone il contenuto. E’ accaduto a Bari, lo scorso primo maggio, nello specifico nei pressi del parco Punta Perotti, ai danni di un cittadino che, dopo aver parcheggiato la propria auto in zona, aveva riposto i propri effetti personali nel bagagliaio per allontanarsi a svolgere attività di jogging. Al ritorno dalla sua attività motoria, dopo circa un’ora, dirigendosi verso l’autovettura, la vittima ha notato che era scattato l’allarme e, inoltre, un uomo era intento ad impossessarsi di una borsa in pelle dileguandosi per le vie adiacenti.

Stando a quanto raccontato dalla vittima, l’uomo, colto in flagranza di reato, identificato poi come Farid Hanzouti, un cittadino tunisino 48enne, era lo stesso a cui aveva dato poco tempo prima 1.50 durante il parcheggio. Immediatamente sul posto è giunto un equipaggio moto montato dei Falchi della locale Squadra Mobile, che, nell’ambito dei mirati servizi tesi al contrasto dei reati contro il patrimonio, ha bloccato l’uomo e nella circostanza ha recuperato la borsa, che nel frattempo il malfattore aveva gettato in un cassonetto, dopo aver asportato la somma di denaro, ivi contenuta, che aveva nascosto nelle parti intime. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato arrestato e associato presso la locale Casa Circondariale in attesa dell’udienza di convalida.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui