Cabtutela.it
acipocket.it

Sono stati completati in questi giorni i lavori di sostituzione di tutti i corpi illuminanti dell’ultimo tratto di via Gentile e del ponte del canale Valenzano nel quartiere Japigia. Ad annunciarlo è il presidente del Municipio 1, Lorenzo Leonetti. Si tratta, in particolare, di lavori che rientrano nel progetto Smart del Comune di Bari.

Da oggi, in particolare, percorrendo via Gentile, sarà possibile vedere, letteralmente sotto una “nuova luce” anche il Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare di Bari. “Questo intervento, nella sua semplicità mi rende felice e gratifica l’impegno di noi amministratori – ha commentato Leonetti – sono molto contento. Quando i cittadini percorreranno via Gentile potranno ricordare che sulla sinistra, a pochi metri dal canale Valenzano, vi è il Sacrario, un luogo che merita il rispetto di tutti noi” – ha specificato.

Il Sacrario Militare, specifichiamo, custodisce oltre 70mila resti mortali dei convittadini che hanno perso la vita durante i due conflitti mondiali. “Onora gli uomini che si sono sacrificati per la nostra Patria – ha sottolineato Leonetti- ringrazio il Sindaco Decaro, l’assessore Giuseppe Galasso ed il suo staff per averci ascoltato e per aver reso possibile questo bellissimo traguardo” – ha concluso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui