Cabtutela.it
acipocket.it

Tredici località pugliesi hanno conquistato la bandiera verde perchè a misura di bambino. La Puglia, in particolare, è al terzo posto in Italia. Prima di lei, Sicilia e Calabria con 18 bandiere e la Sardegna, con 16. L’elenco delle spiagge degne di bandiera verde viene stabilito dai pediatri italiani ai quali tocca indicare i luoghi più adatti per le famiglia con figli piccoli.

Da nord a sud, passando per lo Ionio e per l’Adriatico, la Puglia si è dimostrata pronta a rispondere positivamente ai criteri imposti. Acqua limpida e bassa con lunghe lingue di sabbia che permettano ai bambini di giocare, servizi come area giochi, zona relax, luoghi confortevoli per la gestione dei piccoli e ancora bagni attrezzati e spogliatoi, sono solo alcuni dei fattori che hanno reso possibile, a 13 spiagge pugliesi, l’ottenimento del riconoscimento. In totale sono 143 le località italiane che hanno conquistato la bandiera verde. In Puglia sono state confermate la marina di Ostuni e di Fasano in provincia di Brindisi, Gallipoli, Melendugno, Otranto, Salve-Marine di Pescoluse e Porto Cesareo in provincia di Lecce, Marina di Lizzano e Marina di Ginosa in provincia di Taranto, Margherita di Savoia nella Bat, Polignano a Mare, Cala Fetente, Costa Ripagnola e Cala San Giovanni in provincia di Bari e infine, in provincia di Foggia, Rodi Garganico e Vieste.

Questi tratti appena elencati, secondo i pediatri, sono adeguati ad ospitare bambini. Di fatto, questo riconoscimento, è una sorta di guida per le famiglie nel tentativo di indirizzarle a scegliere con cura i luoghi migliori per le proprie esigenze in vista delle vacanze.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui