Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

È stato arrestato in flagranza di reato dai poliziotti della squadra mobile di Bari per detenzione di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti. È avvenuto ieri nel quartiere Murat dove, un pregiudicato 49enne, con precedenti specifici per droga è stato destinatario di una perquisizione domiciliare scaturita dalle indagini degli agenti della sezione Falchi che avevano accertato una fiorente attività di spaccio con base proprio nell’appartamento dell’uomo.

Appartamento che, ad un primo controllo, è sembrato essere “pulito” ma che, a seguito dell’intervento dei cani antidroga “Ghismo” e “Amira”, si è rivelato essere adiacente alla vera e propria sede dello spaccio. Il 49enne è risultato infatti locatario anche dell’appartamento a fianco, apparentemente disabitato e di cui l’uomo ha inizialmente negato di averne la disponibilità.

All’interno, occultati in un armadio a muro, la cui chiave era nascosta in un congelatore, grazie anche ai chiari segnali forniti dai due cani antidroga, sono stati rinvenuti e sequestrati un panetto e numerosi involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di circa kg.1.300 e altri involucri contenenti 100 grammi di hashish, insieme all’attrezzatura idonea per il confezionamento delle dosi per lo spaccio al dettaglio e all’ingrosso, tra cui 4 presse di diverse dimensioni, una macchinetta elettronica conta banconote, ed un’ingente somma di denaro ritenuta provento dell’attività illecita. Dopo le formalità di rito, il 49enne è stato associato presso il carcere di Bari a disposizione dell’Autorità giudiziaria procedente.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui