Cabtutela.it
acipocket.it

Il Maresciallo aiutante Salvatore Esposito, in forza presso la Tenenza della Guardia di Finanza di Bitonto, è morto a soli 52 anni a causa delle complicanze del Covid19, che aveva contratto alcune settimane fa.

A renderlo noto, lo stesso Corpo delle fiamme gialle, tramite un commosso post pubblicato su Facebook: “Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Giuseppe Zafarana, e tutte le Fiamme Gialle d’Italia piangono la scomparsa del Maresciallo Aiutante Salvatore Esposito, in forza presso la Tenenza di Bitonto (BA), deceduto a soli 52 anni per complicanze legate all’infezione da Covid-19 – si legge nel post – Un lutto profondo, che si aggiunge a quello per gli altri colleghi deceduti, dall’inizio della pandemia, per effetto del virus, un nemico invisibile e spietato che non risparmia nessuno. All’Ispettore Esposito va la profonda gratitudine del Corpo per il lavoro svolto, con passione e dedizione, da integerrimo servitore dello Stato; alla moglie e ai figli l’affettuoso e commosso abbraccio della grande famiglia della Guardia di Finanza”, concludono i colleghi.

Il Maresciallo era originario di Cercole, in provincia di Napoli, ma da anni aveva deciso di stabilirsi a Ruvo di Puglia, dove viveva con la famiglia.

(Foto: Facebook Guardia di Finanza)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui