Cabtutela.it
acipocket.it

Gelesis, start-up pugliese con sede a Calimera, in provincia di Lecce e a Boston, sarà quotata alla Borsa di New York. Il lancio commerciale di Plenity, dispositivo medico innovativo creato da Gelesis per contrastare il sovrappeso e l’obesità, avrà un valore di mercato implicito di circa 1,3 miliardi di dollari.

“È una grande notizia che ci rende orgogliosi – commenta il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – e testimonia quante storie di successo arricchiscano la storia di questa regione. Storie che spesso non raccontiamo, che restano nel silenzio e che invece, soprattutto in questo momento di grande complessità a livello mondiale, abbiamo il dovere di riconoscere e valorizzare, per dare coraggio e forza a quanti in questa terra vogliono rimanere e investire. La Regione Puglia – continua Emiliano – così come ha fatto con Gelesis, continua ad essere al fianco di tutti coloro che vogliono entrare sui mercati nazionali e internazionali con idee innovative e con la professionalità e la creatività tutta pugliese. Essere quotati in borsa oltre a rafforzare la credibilità e la visibilità delle aziende, aumenta la capacità competitiva e rafforza le possibilità di crescita.

E quando crescono aziende come Gelesis, che qui in Puglia hanno deciso di mantenere tutta la produzione e anche buona parte di ricerca e sviluppo, cresce il territorio. I miei complimenti per questo risultato vanno ad Alessandro Sannino, professore di Scienza e Tecnologia dei Materiali alla facoltà di Ingegneria dell’Università del Salento, fondatore e direttore scientifico di Gelesis, che fa parte del “Gruppo strategico per la ripartenza”, da noi istituito per elaborare misure che favoriscano la ripresa dopo la pandemia. Che questo sia di buon auspicio per tutte le nostre start-up e aziende che sanno di poter contare sempre sulla collaborazione con la Regione Puglia e su misure che supportano e valorizzano lo sviluppo”, conclude Emiliano.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui