Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Riqualificare palestre, aree giochi o didattiche e spazi esterni al servizio degli edifici scolastici. E quanto previsto all’interno di una delibera contenente quattro progetti preliminari, presentata negli scorsi giorni dal Comune di Bari.

I progetti, da candidare all’avviso pubblicato lo scorso 28 giugno dal ministero dell’istruzione, hanno come obiettivo quello di dare un nuovo volto agli edifici scolastici nel Barese. In  particolare, l’intento è quello di finanziare adeguamenti funzionali e di messa in sicurezza di impianti sportivi, palestre e aree giochi o didattiche.

La candidatura si articola su quattro diversi interventi, ciascuno dell’importo di 350 mila euro: il primo riguarda il plesso della scuola primaria Ungaretti in via Don Gnocchi, al San Paolo, il secondo la scuola primaria Falcone in via delle Azalee, a Santo Spirito, il terzo la scuola primaria EL7 in via Bartolo, a Poggiofranco e infine, il quarto, la scuola primaria Gandhi in via Celso Ulpiani a San Pasquale.

“In questi giorni i nostri uffici tecnici sono impegnati a perfezionare i progetti di candidatura – ha commentato l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso – considerato che il ministero dovrebbe pubblicare gli esiti del bando entro fine anno, se tutto dovesse andare per il meglio nel 2022 saremo in grado di realizzare interventi di ampliamento, adeguamento e riqualificazione degli spazi sportivi e ludici di pertinenza delle nostre scuole per un importo complessivo di 1 milione 400mila euro” – ha specificato.

“Negli ultimi anni – prosegue – insieme all’assessore Romano, siamo impegnati ad individuare risorse da destinare proprio al potenziamento degli spazi esterni – sportivi e verdi – relativi agli edifici scolastici su tutto il territorio cittadino, consapevoli dell’importanza di offrire ai bambini e ai ragazzi della città luoghi dove stare insieme e socializzare. Si tratta di spazi che con piccoli accorgimenti, come accaduto per il plesso scolastico del quartiere San Cataldo, o come accadrà fra qualche mese per la nuova palestra della scuola Cirielli al quartiere san paolo, possono essere utilizzati anche al di fuori degli orari scolastici diventando una risorsa importante per i quartieri di riferimento” – ha concluso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui