Cabtutela.it
acipocket.it

Chattano su Whatsapp o in diretta video su Jitsi meet. Si danno appuntamento online, poi si incontrano in via Dante per le attività quotidiane: i 300 iscritti over 65 anni del centro anziani di Bari non sono mai soli.

Grazie al coordinato dalla cooperativa Gea si svolgono da 12 a 20 corsi settimanali. Le passeggiate in gruppo sul lungomare, al tramonto per evitare l’afa. Oppure le lezioni in biblioteca di lingua italiana, inglese, enigmistica e l’informatica.

Tutti i partecipanti esibiscono il green pass e continuano a imparare qualcosa di nuovo ogni giorno. “Ho 83 anni e sono felicissimo. Qui cantiamo e balliamo”, commenta nel video Donato Cassano. “Per la nostra età è un luogo fondamentale – aggiunge Vito Amodio, 81 anni – soprattutto durante il periodo della pandemia è stata una consolazione, il centro è stato il nostro vaccino”.

Fondamentale il supporto in presenza e telefonico degli educatori anche per l’emergenza caldo con la distribuzione di acqua fresca e frutta. “Hanno bisogno di nuovi amici – spiega Monica Caputi -. Offriamo qualunque tipo di sostegno anche a chi non è iscritto. Mai come quest’anno le ondate estive sono state terribili, così abbiamo chiamato tutti gli utenti e ricordiamo i protocolli, oltre a sollecitare l’idratazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui