Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Due giorni di musica, intensa coinvolgente e internazionale, nella storica Villa Tacconi di Castellana Grotte. Questo è “Tieni il Tempo”, la sezione dedicata ai concerti nell’ambito del progetto “Talk in Castellana” organizzato dall’Associazione Volontari per la Cultura. In scena, giovedì 26 e venerdì 27 agosto, alcuni dei musicisti più prestigiosi del panorama nazionale che assicurano due viaggi musicali intorno al mondo.

Protagonista del primo evento – giovedì 26 agosto 2021, alle 21 – sarà Alessandro D’Alessandro, prestigioso organettista da sempre votato a contaminazioni tra generi diversi grazie a uno strumento della tradizione popolare che nelle sue mani assume il respiro di un’orchestra. A Castellana Grotte porta il suo ultimo progetto: “Canzoni”.

Con lui Antonella Costanzo voce solista e fondatrice dell’Orchestra Bottoni finalista al Premio Tenco 2014, e Daniele Sepe compositore e sassofonista, maestro concertatore della prima edizione della Notte della Taranta e vincitore del Premio Tenco per il miglior album nel 1998. Insieme condurranno il pubblico in un percorso fatto di classici nazionali e internazionali: da Fabrizio De Andrè a Paolo Conte, da Pino Daniele a Lucio Battisti, da Bob Marley a Gianmaria Testa, fino a Piero Ciampi e Fausto Mesolella.

Protagonista del secondo appuntamento, invece – venerdì 27 agosto 2021, sempre alle 21 – il vincitore del Premio Tenco 2021 nella categoria miglior “Interprete di canzoni” con il suo quinto album da solista e già vincitore della Targa Tenco nel 2010 e 2016: Peppe Voltarelli. Artista calabrese multiforme, compositore, scrittore e attore, Peppe Voltarelli porta in tour “Planetario”, un’immersione nella grande canzone d’autore da Jacques Brel a Bob Dylan, da Leo Ferrè a Vladimir Vysotskij, da Sergio Endrigo a Domenico Modugno. “Planetario” è uno spettacolo di teatro-canzone, una personale e ironica teoria della canzone, densa di aneddoti e riferimenti storici; un poetico e appassionante “one man show” con chitarra fisarmonica e pianoforte. Al centro dello spettacolo il ruolo sociale del canto e la sua importanza nel sapere collettivo di un paese.

L’ingresso agli eventi è gratuito con prenotazione obbligatoria. Tutti gli ospiti devono esibire il Green Pass, il proprio documento di riconoscimento e l’email di risposta dell’organizzazione con l’indicazione del posto assegnato.

 

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui