aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Visite gratuite per le tumefazioni del collo presso l’ambulatorio del Policlinico di Bari. Martedì 23 novembre in occasione della prima Giornata Nazionale di Prevenzione dei Tumori, promossa dalla Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale, dedicata quest’anno ai tumori del collo, il Policlinico di Bari apre le porte dell’ambulatorio nel reparto di Otorinolaringoiatria per delle visite gratuite e senza obbligo di prenotazione. Sarà necessario unicamente recarsi in ambulatorio durante l’orario di apertura previsto in due fasce orarie, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Riconoscere i sintomi e fare una diagnosi precoce è fondamentale – si legge nella nota – oltre la metà dei casi di pazienti con tumori al collo alla prima diagnosi con malattia localmente avanzata o già metastatica, non sopravvive oltre i 5 anni. Al contrario, per i pazienti diagnosticati negli stadi iniziali, il tasso di sopravvivenza si attesta all’80-90%. I tumori del distretto testa-collo sono il settimo cancro più comune in Europa, circa la metà dei tumori del polmone ma due volte più comuni del cancro del collo dell’utero.

In Italia rappresentano il 3% dei casi oncologici, con una frequenza media tre volte superiore negli uomini e un’incidenza che aumenta progressivamente con l’età a partire dai 50 anni – prosegue la nota – Il 75% dei carcinomi della testa e del collo è causato dal fumo di tabacco e dall’abuso alcolico; altri fattori determinanti sono le esposizioni prolungate a materiali nocivi (polveri di legno, lavorazioni del cuoio, amianto, nichel…), alcuni virus tra i quali il papilloma umano (HPV) e il virus di Epstein-Barr (EBV), o ancora l’esposizione a radiazioni ionizzanti e a inquinanti atmosferici.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui