lapugliativaccina.regione.puglia.it

Non ce l’ha fatta, dopo due settimane di agonia, il 50enne Cosimo Damiano Bologna, aggredito brutalmente per essere intervenuto in difesa di un’amica perseguitata da un uomo di 36 anni, poi arrestato alcuni giorni dopo per stalking e per il pestaggio.  La vittima era in compagnia dell’ amica davanti a un bar nel centro di Canosa di Puglia, nella provincia di Barletta Andria Trani, quando l’aggressore sarebbe tornato a infastidire e insultare la donna per poi colpire Bologna violentemente e ripetutamente al volto lasciandolo a terra sanguinante e privo di sensi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui