lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Ormai da mesi, nel Centro trasfusionale del Policlinico di Bari, lo stato di emergenza sembra ormai lontano. Superati i difficili mesi estivi, in particolare agosto 2021 quando sono mancavate le sacche di sangue anche per gli interventi di routine, la situazione sembra ormai rientrata. “Concludiamo in bellezza questo anno difficile – racconta il direttore Angelo Ostuni. Grazie alla sensibilità delle associazioni e dei singoli cittadini, possiamo dire di aver superato di gran lunga lo stato di emergenza che ci ha dato grandi preoccupazioni ad agosto scorso: oggi siamo in grado di coprire le richieste di sangue che ci arrivano”.

Ricordiamo infatti che l’estate scorsa, in una stagione molto difficile per la crescita degli incidenti stradali, la Banca del sangue del Policlinico, e non solo, ha attraversato un momento molto difficile. Complice anche il Covid e la naturale inibizione dei donatori abituali e non, di accedere nelle strutture ospedaliere. L’emergenza, però, è ormai alle spalle. “La situazione è assolutamente sotto controllo – ha assicurato Ostuni -. Il mio appello resta sempre lo stesso: donate il sangue. Un semplice gesto può salvare una vita.
Le nuove generazioni – ha dichiarato ancora – devono crescere con la cultura della donazione. Arrivare a stati di emergenza è di fatto un fallimento. Dobbiamo arrivare al punto in cui donare diventi una sana abitudine per tutti”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui