aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Ci sarebbe qualcuno che di notte si aggira in corso Italia con il chiaro intento di compiere atti vandalici. Le denunce si susseguono. I residenti quando scendono di casa la mattina non sanno mai cosa troveranno: dalle auto danneggiate, specchietti spaccati o vetri in frantumi. Non solo: anche cassette dell’energia elettrica sradicate e lasciate per terra.

“Sappiamo chi è – denunciano i residenti – e abbiamo più volte chiesto al sindaco di intervenire. Ma le nostre richieste sono cadute nel nulla”. E non c’è solo questo. Nei mesi trascorsi tante le foto di senza tetto che si costruiscono case di cartone lungo la strada che accompagna alla stazione di Bari. Sotto i portici di corso Italia, più volte sono stati denunciati uomini che usano i muri come bagni pubblici. A tutte le ore. E quindi può succedere che famiglie che, passeggiano nel pomeriggio, si ritrovino davanti a scene non proprio piacevoli. E poi ci sono quelle mode che non passano mai: quelle degli atti vandalici. Con l’aggravante che continuano a essere impuniti.

(Video denuncia inviato da una lettrice)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui