lapugliativaccina.regione.puglia.it
Doveva essere il successore naturale di Domenico Vitto, ex sindaco di Polignano ma dopo la bufera giudiziaria ha deciso di ritirarsi. Franco De Donato lo ha fatto con un lungo post su Facebook.
“La vita – scrive – è fatta di scelte ed ogni scelta, nel bene o nel male, produce cambiamenti, risvolti nuovi. Sono stati giorni molto difficili per me e per la mia famiglia. Per un attimo ho pensato  di poter perdere tutto e lo ammetto, HO AVUTO PAURA. E la paura è un sentimento che, vissuto da grandi, lascia interdetti e sgomenti. Il mio corpo mi ha detto di fermarmi. Me lo ha imposto perché cuore e mente correvano veloci, cercavano risposte e conferme.
Per amore della mia famiglia, di mio figlio, dei miei valori, della mia vita – prosegue – non posso non ascoltarlo. Non sarò più candidato Sindaco e, sia chiaro, la mia è una scelta INTIMA e PERSONALE che poco ha a che vedere con la politica e con le vicende degli ultimi giorni. La mia famiglia ha già dato la vita a questo paese. Mio padre gli ha donato tutto se stesso, probabilmente dovrà bastare così. Dovrà bastare la storia dei De Donato. Non è facile per me tirare i remi in barca, ma è un atto che devo alla mia famiglia, a mio figlio ed alle persone che mi vogliono bene.
Grazie ad ogni singolo cittadino che in questi anni ed in questi giorni mi ha inondato di energia positiva. Grazie a tutti quelli che hanno creduto e credono in me, come uomo, professionista e politico. Grazie ai miei collaboratori, alla mia famiglia ed a tutte le persone che hanno capito le mie assenze, che mi hanno supportato e coadiuvato. Grazie a chi credeva nel mio sogno. E grazie al mio corpo – conclude – che mi ha mandato un segnale prima che potesse esser troppo tardi”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui