lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Passo dopo passo, si avvicina all’ultima meta il viaggio della vita di Michele Agostinetto. Il 44enne, affetto da sclerosi multipla, ha deciso di non arrendersi alle difficoltà della malattia neurodegenerativa. Anzi, ha creato sui social una rete di amici tra strade e sentieri, incontri ed emozioni, per lanciare un messaggio di sensibilizzazione e forza.

Lo scorso primo maggio ha deciso di partire in solitaria dal Veneto, e con una media di 26 chilometri al giorno ha raggiunto la Puglia con l’obiettivo di giungere al tacco d’Italia, Santa Maria di Leuca. Dopo aver attraversato Vieste, poi Barletta e Trani, superando le asperità sulla costa di Giovinazzo, ha trovato le energie per salutare il sindaco di Bari Antonio Decaro e l’assessore al Welfare Francesca Bottalico.

“Per fortuna – racconta su Youtube Michele Agostinetto – le terapie mi hanno fatto ripartire. Con questo lungo percorso ho unito i due cuori, la montagna dove vivo e dove è nato mio padre, e il mare più bello d’Italia della Puglia dove è originaria mia madre”. “Grazie – gli ha detto l’assessore Francesca Bottalico – per il tuo coraggio e un grazie a quanti ogni giorno lottano con la propria malattia e disabilità. Siete un patrimonio umano immenso, esempio e forza per tanti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui