lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Ventisette mezzi navali e quattrocento militari nelle sale operative, sia a terra, sia a bordo. È il numero degli operatori della Guardia Costiera che nel weekend di Ferragosto saranno impegnati lungo le coste pugliesi. A predisporre il dispositivo di vigilanza, la direzione marittima della Puglia e della Basilicata Jonica.

Obiettivo, garantire un ferragosto sicuro a tutti i bagnanti e diportisti. Entrando più nel dettaglio, a partire da domani, fino a lunedì, gli uomini della Guardia Costiera, già impegnati con l’operazione “Mare sicuro”, intensificheranno ulteriormente i controlli in ambito di ambiente, demanio, diporto, sicurezza e salvaguardia della vita umana in mare, soprattutto in vista del lungo weekend di Ferragosto che vedrà le spiagge gremite di cittadini e turisti: sono infatti attese moltissime persone. Tra le attività sono previste anche verifiche agli stabilimenti balneari a tutela delle attività turistico balneari.

In totale, dall’inizio dell’estate, sono stati già 49 gli interventi di ricerca e soccorso in mare effettuati dalla Guardia Costiera. In questi mesi sono state 132 le persone tratte in salvo e 42 le unità navali soccorse. Inoltre, controlli sulla libera fruizione della fascia balneare hanno consentito di restituire al libero utilizzo della cittadinanza oltre 4mila mq di arre di pubblico demanio marittimo precedentemente occupate abusivamente per via dell’assenza delle concessioni.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui