lapugliativaccina.regione.puglia.it

Finanzieri della Compagnia di Andria hanno sottoposto a sequestro centinaia di capi di abbigliamento contraffatti nonché due siti internet, utilizzati per l’ e-commerce dei prodotti contraffatti.

In particolare, nell’ambito di un servizio predisposto a contrasto della contraffazione dei marchi di fabbrica, rientrante in un piano di interventi disposto dal Comando Provinciale Barletta, i finanzieri hanno individuato un esercizio commerciale sito in Andria nel quale erano detenuti oltre 500 tra capi di abbigliamento ed etichette recanti marchi di note “griffe” risultati contraffatti e privi della documentazione contabile comprovante il regolare acquisto.

Inoltre, ulteriori accertamenti hanno consentito di accertare che l’operatore commerciale provvedeva a proporre in vendita i capi contraffatti utilizzando due siti internet. All’esito delle operazioni di servizio le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro la merce contraffatta, mentre il responsabile è stato segnalato alla competente all’Autorità Giudiziaria.

La Procura della Repubblica di Trani convalidando il sequestro ha poi richiesto al G.I.P l’emissione di apposito decreto di sequestro preventivo per i due siti internet. I finanzieri della Compagnia di Andria hanno quindi dato esecuzione al citato provvedimento emesso dall’A.G. sottoponendo a sequestro i due siti internet, riconducibili alla medesima attività, mediante il loro oscuramento, inibendone l’accesso.

Saranno effettuati, previo rilascio del previsto nulla osta da parte dell’Autorità Giudiziaria competente, approfondimenti di natura fiscale da parte volti ad accertare le imposte evase.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui