lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

In serata il sindaco di Bitonto, Francesco Paolo Ricci, ha firmato l’ordinanza (n. 840/2022), con la quale, alla luce dei danni e dei gravi disagi causati dalla copiosa pioggia caduta sulla città dal primo pomeriggio, vengono adottate una serie di misure per la sicurezza e la pubblica incolumità.

La criticità maggiore si è verificata in via Solferino, arteria strategica per la circolazione veicolare cittadina, dove il crollo del muretto di contenimento sul ponte ha compromesso la sicurezza della sede stradale, rendendo necessario evacuare gli immobili adiacenti.

Dal sopralluogo effettuato congiuntamente dai tecnici comunali e dai vigili del fuoco sono emerse, infatti, criticità alle condizioni statiche e di sicurezza strutturale, sia del muro di contenimento che dell’arteria stradale.

Con il provvedimento assunto dal Sindaco al termine della riunione del Comitato Operativo Comunale (COC) si ordina alle famiglie residenti negli immobili ai civici 96 e 98 di via Solferino l’immediata evacuazione sino alla verifica delle condizioni di sicurezza.

Sull’intera via Solferino saranno vietate circolazione (veicolare e pedonale) e sosta sino al termine dell’intervento di ripristino delle strutture danneggiate.

Inoltre viene ordinata la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado del centro urbano nella giornata di domani (21 novembre) e ciò per consentire di decongestionare il traffico veicolare da e verso gli istituti scolastici.

In conseguenza della chiusura delle scuole l’Assessorato alla Pubblica istruzione ha annullato la manifestazione programmata per domani in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

“Chiedo a tutti i cittadini – è l’appello del sindaco Ricci – pazienza e collaborazione. Mi rendo conto che per le famiglie la chiusura delle scuole decisa d’urgenza comporta disagi organizzativi, ma in queste ore è fondamentale contenere il più possibile il traffico veicolare, per poter affrontare al meglio gli interventi necessari al ripristino delle condizioni di sicurezza nella zona interessata dal crollo”.

La riapertura delle scuole sarà stabilita domani con una nuova ordinanza


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui