lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

Un b&b in cui “avvenivano incontri a luci rosse”: la Guardia di Finanza ha sequestrato una struttura ricettiva di Gioia del Colle, nel Barese, divenuta “meta privilegiata di escort” con la presunta complicità di una coppia di coniugi che lo gestivano, i quali avrebbero omesso le registrazioni di alloggiati. Una persona è agli arresti domiciliari mentre per l’altra è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Secondo le indagini coordinate dalla Procura, il b&b era nelle vicinanze del centro storico. Su alcuni siti web erano stati pubblicati annunci corredati di foto, con espliciti riferimenti alle prestazioni sessuali offerte e del numero telefonico da contattare. I clienti avrebbero ricevuto telefonicamente indicazioni in merito all’ubicazione della struttura e giunti nelle vicinanze della stessa avrebbero inviato un messaggio per far aprire la porta d’ingresso del ‘b&b’. Le tariffe erano comprese dai 50 ai 100 euro con frequentatori di ogni estrazione sociale. Durante il sequestro è stata identificata una straniera di nazionalità colombiana, residente in Spagna, che occupava una delle stanze della struttura. In corso approfondimenti investigativi per accertare eventuali violazioni tributarie.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui