lapugliativaccina.regione.puglia.it

I Carabinieri della Compagnia di Andria -ed in particolare quelli della Sezione Radiomobile- con il supporto del personale della Polizia Locale di Andria, hanno svolto un servizio straordinario di prevenzione e controllo del territorio, con particolare attenzione al corretto uso delle bici elettriche a pedalata assistita, che -se impropriamente modificate- diventano veri e propri scooter.

Nel corso dei servizi avviati in città sono stati controllati 7 velocipedi. Grazie al contributo del personale della M.C.T.C. che ha messo a disposizione apposita strumentazione tecnica, si è potuto accertare come alcuni dei mezzi controllati erano stati impropriamente modificati, in modo da consentire il superamento del limite massimo di velocità consentita e per questo sottoposti a sequestro.

L’attività dei militari è proseguita incessantemente durante tutto l’arco del week end, che ha portato alla contestuale contestazione di 9 violazioni nei confronti di altrettanti soggetti trovati in possesso di sostanza stupefacente, giudicata per uso personale e per questo segnalati alla Prefettura.

Il servizio, eseguito da diverse autoradio impiegate nell’esecuzione di posti di controllo in tutto il territorio della città di Andria, ha permesso di indentificare 145 soggetti e di controllare 91 veicoli, elevando complessivamente 10 sanzioni al codice della strada.

Il costante impegno del personale effettivo alla Compagnia di Andria, è principalmente finalizzato al rafforzamento del concetto di “sicurezza percepita”, partendo proprio dalla sicurezza stradale e dalla prevenzione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui