giovedì, 2 Febbraio 2023
Cabtutela.it

Bari, procreazione assistita al Policlinico: “Burocrazia quasi ok, ora occorre velocizzare i tempi”

454

lapugliativaccina.regione.puglia.it

È importante mantenere alta l’attenzione sui centri specializzati di Procreazione Medicalmente assistita in Puglia. E’ quanto dichiara la consigliera del M5S Antonella Laricchia.

“La chiusura del centro di Nardò – prosegue – è l’ultimo caso ed è giusto si faccia un approfondimento dedicato, ma ritengo importante un’audizione in Commissione Sanità in cui fare il punto sulla situazione in tutta la regione, in particolare sul centro di PMA del Policlinico di Bari, chiuso da tempo e per anni diventato un grande cantiere. Da tempo sto seguendo la questione, chiedendo aggiornamenti dettagliati sullo stato dei lavori.

Ad oggi  l’area è stata completata, ma mancano gli ultimi adempimenti burocratici. Ieri mi è stata data la certezza che la documentazione fosse pronta per essere inviata ai Vigili del fuoco e per avere quindi l’autorizzazione finale. Su questo chiedo che ci sia chiarezza in Commissione, in modo che venga messo tutto a verbale. Quello in Commissione, alla presenza dell’assessore Palese, sarà un passaggio fondamentale, anche perché subito dopo ci sarà la procedura di accreditamento,  che va agevolata per consentire la riapertura il prima possibile. Affrontare il tema già ora è importante per velocizzare l’iter:  sarebbe bello garantire il servizio pubblico in maniera diffusa. Negli anni infatti si sono chiusi i centri pubblici costringendo le giovani coppie pugliesi a emigrare. Non dobbiamo – conclude – più permetterlo”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui