acipocket.it
aqp.it

Un lotto di salame crudo tradizionale a marchio Agrisalumeria Luiset è stato ritirato dal mercato, in via cautelativa, per la possibile presenza dei batteri Salmonella e Listeria. L’allerta raccomanda di “non consumare e di riportare il salame nel punto vendita acquistato”. Il lotto interessato dal richiamo alimentare, come si apprende dal sito del Ministero della Salute, è il numero 121222 ed è relativo al salame crudo tradizionale venduto nelle pezzature da 400 e 700 grammi.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità
aeroportidipuglia.it

Il batterio della Salmonella, come quello della Listeria monocytogenes, è tipico dei prodotti alimentari consumati crudi. Gli alimenti a rischio di esserne contaminati sono carne e salumi, uova crude, latte e derivati, frutta e verdura. Come per la maggior parte dei batteri, non sopravvivono a processi di pastorizzazione e cottura.
La salmonella è una delle cause più frequenti di tossinfezioni alimentari nel mondo industrializzato ed è responsabili di oltre il 50% del totale delle infezioni gastrointestinali. La listeriosi può manifestarsi come gastroenterite acuta febbrile tipica delle tossinfezioni alimentari, ma anche in forma invasiva, con un quadro clinico severo e tassi di mortalità elevati soprattutto in soggetti fragili come neonati, anziani, donne gravide e adulti
immunodepressi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui