DOMENICA, 14 LUGLIO 2024
74,552 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,552 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Febbre del Nilo, 237 casi in Italia: 3 in Puglia

Tra questi sono stati notificati 13 decessi, di cui 5 Piemonte, 6 Lombardia e 2 Emilia Romagna

Pubblicato da: redazione | Dom, 17 Settembre 2023 - 12:13
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Salgono a 237, in Italia, i casi confermati di infezione da virus del West Nile nell’uomo dall’inizio di maggio (erano 205 nel precedente bollettino). Tra questi sono stati notificati 13 decessi, di cui 5 Piemonte, 6 Lombardia e 2 Emilia-Romagna.

Lo rileva l’ultimo bollettino dell’Istituto superiore di sanità aggiornato al 13 settembre. Dei 237 casi identificati, 138 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva (24 Piemonte, 41 Lombardia, 17 Veneto, 1 Liguria, 47 Emilia Romagna, 3 Puglia, 1 Sicilia, 3 Sardegna), 58 casi sono stati identificati in donatori di sangue.

Il primo caso di infezione da febbre del Nilo della stagione è stato segnalato dall’Emilia-Romagna nel mese di luglio nella provincia di Parma. Da allora sono arrivate a 49 le Province con dimostrata circolazione del virus appartenenti a 9 Regioni: Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia e Sardegna. Attualmente non esiste un vaccino per la febbre West Nile e l’unico strumento preventivo è la riduzione dell’esposizione a punture di zanzare, durante il periodo favorevole alla trasmissione. Il periodo di incubazione dal momento della puntura della zanzara infetta varia fra 2 e 14 giorni, ma può essere anche di 21 giorni. Fra i casi sintomatici, circa il 20% presenta sintomi come febbre, mal di testa, nausea, vomito, linfonodi ingrossati, manifestazioni cutanee. I sintomi più gravi si presentano in media in meno dell’1% delle persone infette (1 persona su 150) e comprendono febbre alta, tremori, convulsioni, fino alla paralisi e al coma. Ne dà notizia l’Ansa.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Allarme sexting, 1 adolescente su 2...

Sono consapevoli dei rischi, ma questo non li frena dal pubblicare...
- 14 Luglio 2024

Dal granchio blu al vermocane: le...

Dal granchio blu, il killer delle vongole, al vermocane, il pirana...
- 14 Luglio 2024

Teglie, birre e famiglia: le spiagge...

Ombrelloni e sdraio caricate in auto alla meno peggio. Bambini "inzaccati"...
- 14 Luglio 2024

Cucina, alleato della salute: in tavola...

Ricco di vitamine e fonte preziosa di potassio, oggi in tavola...
- 14 Luglio 2024