MERCOLEDì, 24 LUGLIO 2024
74,760 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,760 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Daspo a tifosi per scontri a Barletta, tra destinatari un 14enne

Sono 14 i provvedimenti firmati dal questore della Bat

Pubblicato da: redazione | Sab, 18 Novembre 2023 - 16:30
- PUBBLICITÀ LEGALE -
aqp.it"

Sono 14 i divieti di accedere alle manifestazioni sportive (Daspo) emessi dal questore di Barletta- Andria – Trani, Roberto Pellicone, nei confronti di alcuni tifosi, in occasione degli incontri di calcio tenutisi quest’anno presso lo stadio Puttilli di Barletta.

Tra i destinatari anche un ragazzino di 14 anni tra i destinatari.Si tratta di tifosi, anche della squadra di calcio del Barletta, che in diverse occasioni avrebbero creato disordini. Nello specifico, l’adolescente assieme ad altre quattro persone lo scorso 24 settembre avrebbe scavalcato le recinzioni del rettangolo verde dello stadio Puttilli di Barletta mentre la formazione di casa e il Gallipoli stavano raggiungendo gli spogliatoi. Cinque provvedimenti invece sono stati adottati nei confronti di quattro sostenitori della Cavese e uno del Barletta che in occasione della partita dello scorso 22 gennaio, avrebbero dato vita a un corteo causando danni alla struttura sportiva.

Altri quattro Daspo riguardano due tifosi del Bitonto e altrettanti del Casarano che nelle gare del Barletta contro le due squadre disputate rispettivamente il 4 febbraio e il 5 marzo scorsi, avrebbero acceso dei fumogeni. La durata dei provvedimenti varia da tre a cinque anni alcuni dei quali con obbligo di firma.

Gli Agenti del Commissariato di Barletta hanno svolto un’attenta ed elaborata attività d’indagine grazie alla quale è stato possibile individuare gli autori di atti di intemperanza commessi da alcuni tifosi. In particolare, sono stati emessi:
– 5 Daspo a seguito della partita Barletta-Cavese del 22 gennaio 2023, quattro nei confronti di cittadini provenienti da Cava dei Tirreni (di cui due per 3 anni e due per 5 anni con obbligo di firma) ed uno ad un barlettano (per 3 anni). In occasione di quell’incontro, i tifosi della Cavese improvvisarono un corteo appiedato e all’interno dello stadio causarono danni permanendo al suo interno per oltre mezz’ora dopo il termine della partita
– 2 Daspo per 3 anni nell’incontro Barletta-Bitonto del 4 febbraio 2023 a due tifosi bitontini per aver acceso dei fumogeni.
– analoga sorte per 2 tifosi del Casarano, per aver acceso fumogeni durante il match Barletta-Casarano del 5 marzo 2023, entrambi daspati per 3 anni.
– infine, altri 5 Daspo sono stati emessi, nel corso di questo campionato, nei confronti di 5 tifosi barlettani, tra i quali un quattordicenne, che il 24 settembre 2023 hanno scavalcato la recinzione e sono entrati nell’area di gioco mentre le squadre di calcio del Barletta e del Gallipoli lasciavano il campo.
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, ancora rubinetti a secco a...

Ancora disagi a Poggiofranco dopo l'interruzione idrica disposta dall'Aqp. Il 23...
- 24 Luglio 2024

Sette nuovi bus ibridi per le...

I sette nuovi mezzi, acquistati con un cofinanziamento della Regione Puglia,...
- 24 Luglio 2024

Bari, si apre cantiere in via...

Al via il cantiere in via Piccinni ad angolo con via...
- 24 Luglio 2024

Piastra a vapore per capelli: come...

La cura dei capelli è una componente essenziale della bellezza personale,...
- 24 Luglio 2024