4 GUARNA: Le lancette segnano l’86’ minuto, la tua squadra vince con un gol di scarto. Cosa spinge un portiere a giocare rapidamente una rimessa dal fondo? Per informazioni chiedere a Guarna, compartecipe della sconfitta con il Crotone assieme a Donkor. Dopo Gillet il vuoto

\r\n

3 DONKOR: Sbaglia tutto quello che può sbagliare: in occasione del primo gol subito fa una diagonale inutile, lasciando il suo avversario solo davanti a Guarna; rischia l’espulsione per un fallo di reazione e, come se non bastasse, azzarda un passaggio molle verso il suo portiere che causa il fallo da rigore. Un disastro

\r\n

4,5 TONUCCI: Se ha giocato poco o nulla ci sarà un perché e contro il Crotone non ha fatto nulla per dimostrare il contrario. Marcatura imbarazzante, quasi sempre in ritardo e falloso

\r\n

5,5 RADA: Della difesa il meno peggio ma bastava poco. La sua esperienza avrebbe dovuto fare da guida, invece naufraga assieme ai compagni

\r\n

5 JAKIMOVSKI: Due attenuanti: pochi allenamenti con i nuovi compagni e un fastidioso stato influenzale. Ma restano forti dubbi sul fatto che possa fare il terzino

\r\n

(dal ’45 CISSOKHO 6,5: Sulla corsia sinistra crea scompiglio e manda in tilt i calabresi. Sembra un calciatore di categoria superiore)

\r\n

6 DEFENDI: Macina chilometri e fa su e giù come un pendolino, però commette troppi errori di precisione nei cross

\r\n

5 GENTSOGLOU: È il lontano parente del regista ammirato prima dell’infortunio. Non fa filtro davanti alla difesa e sbaglia la misura di quasi tutti i passaggi

\r\n

6,5 VALIANI: È il solito motore diesel, parte piano ma quando si mette in moto va che è una bellezza. Il primo gol nasce da una sua incursione

\r\n

(Dal 61′ DEZI 6: Camplone gli concede solo mezz’ora, bastano e avanzano per ammirare il suo talento. Non sbaglia una giocata, si inserisce con i tempi giusti, mostra una tecnica non comune e aiuta in fase di copertura)

\r\n

7 DE LUCA: Il migliore in campo assieme a Maniero. I suoi marcatori non lo prendono mai, per fermarlo devono abbatterlo in area e provocare il penalty, che freddamente trasforma

\r\n

7 MANIERO Torna al gol, esulta polemicamente, potrebbe segnare ancora ma è imprciso e sfortunato. Si prende la responsabilità di andare in porta al posto di Guarna e per poco non neutralizza il rigore. Sul 3  a 2 compie un mezzo miracolo ma la dea bendata gli è ancora contro

\r\n

5,5 ROSINA: Colpisce in maniera fortuita la traversa, ma per il resto non lascia troppo il segno. Da uno con la sua tecnica e la sua esperienza ci si attende qualcosa in più, quel salto di qualità che manca sempre. Incompiuto

\r\n

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it