Cabtutela.it
acipocket.it

Big news per gli amanti dello shopping e dell’alta moda. Chanel sbarca a Milano nella Galleria Vittorio Emanuele II dove aprirà un nuovo punto vendita negli spazi fino ad ora occupati da Viganò, storica boutique di cappelli e gioielli di classe fondata nel 1919.

\r\n

La Giunta milanese ha infatti da poco approvato la cessione dei locali al colosso francese. Chanel dovrà versare al Comune di Milano un canone annuo di oltre 314mila euro a fronte dell’attuale contratto stipulato con la società Viganò che scadrà nel 2020 e prevede il versamento di una quota annuale pari a 129.300 euro avvalendosi, inoltre, dello sconto del 10% concesso alle botteghe storiche.

\r\n

Con il nuovo accordo sottoscritto con Chanel, il Comune di Milano si riserva di valutare la possibilità di mettere nuovamente a bando i locali allo scadere del contratto. Il nuovo punto vendita della maison Chanel, il secondo su territorio milanese, occuperà una superficie di 120 metri quadrati su tre livelli e sarà adibito alla vendita di accessori, articoli di profumeria e bellezza.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui