Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

BARI – Un anno di reclusione, è questa la condanna che, stamattina, il pm della Procura di Bari Luciana Silvestris ha chiesto nei confronti di 4 persone: l’ex rettore dell’Università barese Corrado Petrocelli, l’ex direttore amministrativo dell’Ateneo, Giorgio De Santis, Vito Sasanelli all’epoca responsabile del procedimento amministrativo dei concorsi di accesso alle scuole di specializzazione, e Gaetano Prudente dell’avvocatura dell’Ateneo. Il processo, che si sta celebrando con il rito abbreviato dinanzi al giudice Sergio Di Paola, riguarda una presunta procedure illecita per l’accesso alle scuole di specializzazione in medicina. I reati contestati, a vario titolo, sono di concorso in abuso d’ufficio, falso e usurpazione di funzioni pubbliche, i fatti risalgono al luglio del 2012. Stando agli accertamenti della magistratura, gli imputati avrebbero trasferito un posto non assegnato per la specializzazione in Urologia ad un’altra clinica, quella di Malattie dell’Apparato cardiovascolare, dando così un vantaggio alla figlia di De Santis, vincitrice del concorso (nei suoi confronti la Procura ha archiviato il procedimento). Il processo proseguirà il 5 luglio con le arringhe difensive.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui