Cabtutela.it
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it

BARI – E’ stato rinviato l’incontro della giunta regionale che oggi avrebbe dovuto approvare anche il taglio di alcuni pronto soccorso, 9 in tutta la Puglia. Il provvedimento riguarda tutte quelle strutture che non raggiungono la quota minima di 20mila accessi all’anno, per loro è prevista la riconversione in Punti di primo intervento territoriali (Ppit). Oggi la giunta Emiliano si riunirà anche per discutere di questo , salvo colpi di scena, dovrebbe essere dato il via libera. A Bari città non è prevista alcuna chiusura, anzi dovrebbe aprire un pronto soccorso in più, quello della clinica Mater Dei. A scomparire saranno i centri di Triggiano, Terlizzi e poi Lucera, Mesagne, S. Pietro Vernotico, Trani, Canosa, Fasano, Grottaglie. I Ppit saranno complessivamente 38, sei in più degli attuali Punti di primo intervento: 17 a Bari, 7 a Foggia, 4 nella Bat, 3 a Taranto, 5 a Brindisi e 3 a Lecce. L’altra novità è la nascita del dipartimento regionale del 118, con il compito di coordinare le funzioni di assistenza sul territorio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
PUBBLICITÀ ELETTORALE
micheleemiliano.it
legapugliaonline.it
ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui