Cabtutela.it
acipocket.it

Mostre, concerti, visite guidate e sport. Sono tantissimi gli eventi in programma a Bari e provincia per la Festa della Repubblica. Anche quest’anno, però, non mancheranno le celebrazioni militari, a settant’anni dalla nascita della Repubblica. Si inizia con la deposizione della corona in onore dei caduti italiani in terra straniera, prevista alle 10 al Sacrario Militare dei caduti d’oltremare. Poi i festeggiamenti si sposteranno sul lungomare della città, a Piazza Diaz, con la solenne cerimonia dell’alzabandiera e la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa. Alla manifestazione, coordinata dal Prefetto di Bari, Carmela Pagano, insieme al Comandante della III Regione Aerea, Gen. Franco Girardi, parteciperanno il senatore Massimo Cassano quale autorità delegata dal Governo e le massime autorità religiose, civili, militari e politiche del territorio.\r\n\r\nSaranno consegnate inoltre tre Medaglie d’Onore alla memoria di cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, cinque Medaglie della Liberazione destinate ai partigiani, agli ex internati nei lager nazisti nonché ai combattenti inquadrati nei reparti regolari delle Forze Armate, realizzate dal Ministero della Difesa in occasione della ricorrenza del 70° anniversario della Guerra di Liberazione e della Resistenza (25 aprile 1945). Saranno consegnate anche Medaglie per le Vittime del terrorismo conferite a cittadini italiani appartenenti o non alle Forze dell’Ordine, alla magistratura e ad altri organi dello Stato, colpiti dall’eversione armata per le loro idee e per il loro impegno morale.\r\n\r\nIn stazione, alle 11:30 si esibirà invece la Banda della Brigata Pinerolo. Nel corso dei concerti, che dureranno circa un’ora, verranno eseguiti l’inno nazionale e alcuni brani tratti dal repertorio bandistico tradizionale. I corpi bandistici militari italiani, tutti formati da musicisti diplomati in conservatorio, hanno in organico una fanfara di circa 100 elementi, costituiti da strumenti a fiato e percussione”.\r\n\r\nGli eventi culturali\r\n\r\nSaranno aperti al pubblico il Castello Svevo e il Bastione di Santa Scolastica, che ospitala mostra “Le sentinelle della duchessa”, dedicata alle guardie personali di Bona Sforza. Al Club Mad, a pochi passi dal Teatro Petruzzelli, verrà inaugurata alle 21 la mostra d’arte “Cartoline” di Tiziana Farro. L’aeroporto Karol Wojtyla, invece,sarà “invaso” da prototipi delle macchine inventate da Leonardo Da Vinci, grazie alla mostra “Il volo: dalle Ali di Leonardo… a oggi (1480 – 2016)”. E per chi vorrà godersi il tramonto in barca potrà partecipare all’evento “Bari per Mare”: una navigazione lungo tutto il litorale barese che parte dalle 18 e 30 dal Molo Borbonico e termina alle 21, durante la quale i passeggieri potranno ascoltare a bordo performance musicali dei Stripes of SyntethicClouds.\r\n\r\nE a proposito di note musicali, Parco Perotti, a partire dalle 17 e 30, ospiterà il Bari Jazz in Kids, dedicato al family festival Cittadeilibri. E per terminare la giornata, la seconda edizione della “Fashion Night”, il gran gala dedicato alla moda, organizzato, anche quest’anno, a Grumo Appula.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui