\r\n\r\nSu proposta dell’assessore alle Culture Silvio Maselli, la giunta comunale ha approvato ieri l’avvio della programmazione culturale nelle piazze cittadine, e più in generale all’aperto, durante la stagione estiva. Per definire al meglio il cartellone degli eventi e garantire il pluralismo culturale attraverso criteri di equità e trasparenza, nei prossimi giorni l’assessorato alle Culture renderà pubblico l’avviso licenziato ieri dalla giunta relativo all’assegnazione di contributi alle associazioni culturali e alle imprese del settore iscritte all’albo comunale.\r\n\r\nSi tratta di un bando che consentirà di erogare complessivamente 40.000 euro di contributi ai soggetti che realizzeranno attività culturali e di spettacolo in tutta la città nei mesi estivi e sino al 30 settembre prossimo, con speciale attenzione alle periferie, alle aree pedonalizzate e all’aperto (corti, dimore storiche, piazze, giardini, ecc.). Il bando sosterrà sino a 4.000 euro per singolo progetto. Verranno sostenuti i progetti in grado di garantire qualità, quantità delle giornate di attività o spettacolo e un impatto sul territorio.\r\n\r\n”Con questo bando redatto ai sensi del vigente regolamento del 1999 – commenta Silvio Maselli – intendiamo facilitare e stimolare la realizzazione di un cartellone unico delle attività culturali a Bari nel periodo estivo, per consentire a cittadini e turisti di fruire la città nello splendore delle sue corti, delle piazze liberate dalle auto, dei luoghi pubblici che sempre più devono appartenere a tutti”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here