Bari si è aggiudicata il quarto posto tra le città italiane nell’ambito dello European Cycling Challenge, la sfida tra diverse città europee sull’uso della bicicletta per gli spostamenti urbani. Un risultato raggiunto grazie ai 683 partecipanti baresi che, in occasione della prima adesione della città alla gara, hanno percorso complessivamente 43.162 chilometri, risparmiando quasi 9 tonnellate di anidride carbonica. Nella classifica europea, che ha contato 52 città partecipanti, Bari ha raggiunto il 23esimo posto.

\r\n

Nei prossimi giorni avverrà l’estrazione dei due nomi che, assieme al primo arrivato nella classifica cittadina, riceveranno due bici e un orologio messi in palio da Decathlon, Ikea e dalla gioielleria Mossa.

\r\n

“I dati ci dimostrano che i cittadini baresi hanno voglia di utilizzare la bicicletta – commenta l’assessore all’Ambiente e Sport Pietro Petruzzelli -. Alla nostra prima partecipazione al concorso siamo riusciti a pedalare per oltre 43mila chilometri, superando di fatto la circonferenza terrestre che è pari a 40.009 chilometri. Questi risultati ci incoraggiano a continuare ad investire sulla cultura della ciclabilità perché andare in bici fa bene all’ambiente e alla nostra salute. Vogliamo convincere i baresi che la bicicletta può essere un mezzo di trasporto, non solo per il tempo libero, ma anche per raggiungere il luogo di lavoro o per accompagnare i propri figli a scuola. Nelle prossime settimane lanceremo una serie di iniziative finalizzate a incentivare gli spostamenti quotidiani sulle due ruote”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here