Su un camion bulgaro appena sbarcato dalla Grecia sono stati trovati 3500 chili di sigarette di contrabbando, probabilmente destinati al mercato italiano. L’operazione è stata compiuta dai finanzieri insieme all’agenzia delle Dogane. L’automezzo trasportava 2.640 di capi di abbigliamento destinati ad una azienda tedesca, ma all’interno di alcuni scatoloni sono state trovate le sigarette.\r\n\r\nIl conducente, un cittadino albanese di 34 anni, è stato arrestato per contrabbando aggravato mentre le sigarette, il camion e il carico di copertura sono stati sequestrati.\r\n\r\nI militari hanno inoltre sottoposto a controllo un’autovettura bulgara, anch’essa proveniente dalla Grecia, con a bordo due persone. All’interno scoperti tre chilogrammi di marijuana, una pistola semiautomatica e una penna pistola con relative munizioni.\r\n\r\nI due uomini a bordo, un italiano al volante e un cittadino bulgaro che viaggiava come passeggero, sono stati arrestati. La sostanza stupefacente e le armi erano nascoste all’interno di un vano ricavato sotto il pianale dell’autovettura.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here