Cabtutela.it
acipocket.it

Ci siamo, è tutto pronto per Euro2016. Alle 21, allo Stade de France di Parigi, si parte con Francia-Romania, i padroni di casa, guidati dallo juventino Pogba, apriranno il torneo continentale. Anche Borderline24 seguirà la competizione calcistica, nella sezione “Sport” trovate, infatti, uno spazio dedicato ad Euro2016: qui potrete essere sempre aggiornati su risultati, classifiche, marcatori e le ultime notizie dalla Francia; ma troverete anche commenti, informazioni e news più “locali”.

\r\n

Insomma, Borderline24 seguirà assieme a tutti i lettori il tanto atteso campionato europeo, ovviamente riservando  particolare attenzione alla nazionale italiana e ai suoi protagonisti, a partire dal pugliese Antonio Conte, il ct cresciuto come uomo e come sportivo tra Lecce e Bari. Proprio a Bari, il tecnico – promesso sposo del Chelsea, sarà sostituito in panchina da un altro ex biancorosso, Giampiero Ventura – si è consacrato, ha mostrato tutta la sua bravura ai grandi club. Ora è atteso alla prova più difficile, portare gli azzurri più avanti possibile ad Euro2016: dovrà farlo senza poter contare su grandi stelle, inutile nascondersi dietro un dito, tra i 23 selezionati non ci sono fenomeni. Non ci sono i Totti, Roberto Baggio, Del Piero, o andando più indietro Riva, Rivera, Mazzola, solo per citarne qualcuno.

\r\n

Conte ne è consapevole e sta puntando tutto sulla forza del gruppo e la sua coesione. Basterà? Lo scopriremo a cominciare da lunedì prossimo, quando alle 21 toccherà all’Italia scendere in campo per l’esordio difficilissimo contro una delle formazioni favorite per la vittoria finale: il Belgio. In amichevole l’Italia è stata largamente battuta, ma si sa, gli azzurri danno sempre qualcosa in più quando in palio ci sono punti che contano. L’impressione è che il punto di forza di questa nazionale sia proprio il suo allenatore, carismatico e trascinatore come lo era in mezzo al campo quando giocava titolare nella Juve. Un uomo vincente al quale perdere proprio non piace. Siamo certi, quindi, che riuscirà a tirare fuori il meglio dai 23 calciatori scelti per questa impresa proibitiva. Germania, Francia, Spagna e Belgio sono certamente le favorite, subito dietro Inghilterra, Portogallo, Croazia e Polonia, le cosiddette outsider. E l’Italia? Secondo i bookmakers parte in terza fila, non ci resta che sperare in una partenza sprint che ribalti i pronostici. Forza azzurri!


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui