Cabtutela.it
acipocket.it

 CALIFORNIA Rap è una rassegna dedicata alla comunità nera di Los Angeles e alla sua rappresentazione cinematografica degli ultimi tre decenni.\r\n\r\nAl centro c’è il rap: più che colonna sonora, soggetto. Autonarrazione musicale e cinematografica di una comunità povera da sempre minoritaria e al centro di violenti conflitti sociali, in primis fra i suoi stessi membri. Immagini e musiche di una metropoli dove le rivolte a sfondo razziale sono di casa e le violenze discriminatorie della polizia nei confronti dei cittadini neri un dato storico. Musica sulla frontiera, sempre al limite dello sconfinamento fra la diffusione del messaggio di inclusione, pacifismo e unità dell’hip hop e l’aggressività lirica dell’immaginario violento legato alle gangs e alla loro lunga scia di sangue, versato da neri per mano di altri neri fin dagli anni Settanta.\r\n\r\nLos Angeles è il luogo geografico e sociale di un fenomeno definito con il generico nome di “Gangsta rap”, oggi tornato in auge dopo l’uscita in grande stile di Straight Outta Compton, film che ricostruisce la storia degli N.W.A., presente in rassegna. E’ il lato oscuro di L.A., rappresentazione speculare e negativa delle luci di Hollywood e delle sue stelle, dove al tappeto rosso del Kodak Theatre si contrappone l’asfalto bollente di Compton.\r\n\r\nScorrono le immagini e le storie di gangsters e nuovi poeti urbani, famiglie disgregate e pistole, speranze e metriche, camicie a quadri e bandane rosse e blu, periferie agghiaccianti e auto molleggiate decapottabili. Sullo sfondo, i sogni di riscatto sociale ed emancipazione di alcuni, sulla via di fuga della musica, mentre tutto attorno brucia nell’attesa del grande terremoto.\r\n\r\nOgni martedì sera dal 14 giugno al 5 luglio, a partire dalle ore 20:30, ci sarà la proiezione del film preceduta da un incontro con artisti hip hop,. I direttori artistici Torto (Gaetano Occhiofino, mc, autore, blogger e giornalista) e Reverendo (Francesco Occhiofino, cantante, autore e compositore hip hop, direttore del Festival Menu Kebab), fratelli in arte da oltre un ventennio, fondatori delle formazioni hip hop Zona 45, Pooglia Tribe e Bari Jungle Brothers, introdurranno il film con un breve dibattito arricchito dal contributo degli artisti ospiti.\r\n\r\nL’ultimo incontro, oltre a vedere la partecipazione degli artisti, sarà preceduto da Rap Lab, il laboratorio di scrittura creativa rap dedicato ai più piccoli. Un gioco basato su rime e metriche, per giocatori nati sotto il segno del rap.\r\n\r\nIl progetto, sostenuto dall’Apulia Film Commission, è realizzato in collaborazione con l’associazione Menu Kebab.\r\n\r\n \r\n\r\nProgramma \r\n\r\nTutti gli appuntamenti di CALIFORNIA Rap si terranno presso il Cineporto di Bari alla Fiera del Levante – Lungomare Starita, 1.\r\n\r\nmartedì 14 giugno \r\n\r\n20:30\r\n\r\nColors, di Dennis Hopper, 1988 – Incontro con gli MC’s  Panico e Lookout\r\n\r\nmartedì 21 giugno \r\n\r\n20:30\r\n\r\nNella giungla di cemento, di Albert Hughes, Allen Hughes, 1993 Incontro con i breakers Bari Got Flava\r\n\r\nmartedì 28 giugno 20:30\r\n\r\nTupac: Resurrection, di Lauren Lazin, 2003 – Incontro con gli MC’s Bari Young Gunz\r\n\r\nmartedì 5 luglio 20:30\r\n\r\nStraight Outta Compton, Gary Gray, 2015\r\n\r\ndalle ore 18,00 Rap Lab. Laboratorio di scrittura creativa rap dedicato ai più piccoli.\r\n\r\nIncontro con gli MC’s Max il Nano, Ufo e Walino (Bari Jungle Brothers)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui