Cabtutela.it
acipocket.it

Un libro per ripercorrere le tappe più intense della lotta alla mafia in Sicilia. “Noi uomini di Falcone” di Angiolo Pellegrini, generale dei carabinieri,  e del giornalista Francesco Condoluci, verrà presentato il 28 giugno alle 18 e 30 nella sala oratoriale della parrocchia Santa Maria del Monte Carmelo in via Napoli 282. L’evento è organizzato dall’Associazione Onlus Tempo Libero Bari, impegnata in attività socio-culturali e sportive, tese alla sensibilizzazione del rispetto della legge, a solidarietà e beneficenza nei confronti delle fasce più deboli della comunità.\r\n\r\nIl libro, scritto a quattro mani, racconta dell’assuzione da parte di Pallegrini nel 1981 del comando della sezione anticrimine palermitana dei carabinieri. Un ruolo scomodo: la mafia, in quegli anni, in Sicilia ha alle spalle una scia di cadaveri eccellenti. L’unica speranza è un giudice palermitano che ha fatto della lotta alle cosche la sua missione: Giovanni Falcone. Falcone ha bisogno di uomini fidati. E Pellegrini non si tira indietro. La sua squadra, detta “la banda del capitano Billy The Kid”, va a cercare i boss dove nessuno ha mai osato, guadagnandosi l’amicizia e la stima di Falcone.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui