Cabtutela.it

“La sicurezza della tratta coinvolta dall’incidente è regolata tramite consenso telefonico che lascia interamente all’uomo la gestione ed è tra i sistemi meno evoluti e più a rischio di regolazione della circolazione ferroviaria”. Il ministro alle Infrastrutture, Graziano Delrio, ha relazionato alla Camera sull’incidente ferroviario di ieri.\r\n\r\n”Purtroppo in questo Paese non è mai stata fatta la cura del ferro – ha aggiunto – quando bisogna tenere conto che ci sono oltre 5 milioni di persone che lavorano e si spostano per motivi di studio su linee regionali, ma con questo Governo c’è stata un’inversione di tendenza netta rispetto al passato ed abbiamo destinato diversi miliardi al trasporto ferroviario regionale”. Delrio ha annunciato lo stanziamento di 1,8 miliardi di investimenti per le reti regionali non di competenza nazionale.\r\n\r\nIl ministro ha inoltre ricordato l’impegno dei pugliesi nel donare il sangue. La Camera ha applaudito. “Vogliamo dire – ha concluso – che questo  non è il momento di scaricare le responsabilità.  È il momento di stringerci insieme, di trovare il modo per accelerare i ritardi che il Paese ha accumulato sul trasporto pubblico locale”.\r\n\r\nPrima dell’informativa del ministro, è intervenuta la presidente della Camera, Laura Boldrini, esprimendo cordoglio e chiedendo un minuto di silenzio all’Assemblea per onorare le vittime della tragedia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui