Cabtutela.it

E’ ormai fuori pericolo il piccolo Samuele, il bimbo di 7 anni salvato dalla nonna Donata che gli ha fatto da scudo con il suo corpo. La coraggiosa donna purtroppo non ce l’ha fatta, il piccolo invece è ricoverato al Policlinico di Bari ma sta bene e presto verrà dimesso.

\r\n

Samuele ha festeggiato in ospedale il suo settimo compleanno, con una crostata alle ciliegie e ricevendo in regalo due scatole di giochi da tavolo, una di Lego e una del Monopoli, ma soprattutto la maglia rossonera della sua squadra del cuore, il Milan.

\r\n

Quel maledetto martedì Samuele era sul treno per Andria con sua nonna, stava ritornando a casa dopo un mese di vacanza trascorso con cuginetti e zii, a tifare Italia durante gli Europei.

\r\n

L’altra buona notizia è che diminuisce il numero dei feriti del tragico incidente ferroviario avvenuto martedì scorso sulla linea Corato-Andria. Oggi, 16 luglio, sono stati dimessi alcuni sopravvissuti, stando al bollettino emesso dalla Regione Puglia. Il numero dei ricoverati è sceso da 21 a 19 con le due dimissioni recenti avvenute a Barletta. Diminuiscono anche le prognosi riservate che scendono da 7 a 6 con lo scioglimento di quella del piccolo Samuele. Complessivamente, questa la situazione dei ricoverati: all’ospedale di Andria sono ricoverati 8 pazienti (di cui 3 in prognosi riservata), il bimbo sarà dimesso domani, nell’ospedale di Barletta sono ricoverati 2 pazienti, a Bisceglie 1, a Molfetta 1, a Terlizzi 2, a San Paolo 1 e al Policlinico 4 (di cui 3 in prognosi riservata).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui