Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

 \r\n

6500 presenze in due giorni, oltre 70 artisti coinvolti, 20 associazioni, 3 mostre, 4 istallazioni, 15 band (dalla Municipale Balcanica ai Neri per caso), 2 performance di danza, 1 notte di silent disco e circa 100 volontari. Questi sono alcuni dei numeri della due giorni d’inaugurazione di Rigenera Smart City, il laboratorio urbano di Palo del Colle che diventa impresa. Una start up di successo della Puglia ideata da una squadra di under 35, coordinati dal direttore artistico Nicola Vero.

\r\n

L’evento ha visto la partecipazione anche della Regione Puglia con il saluto del presidente Michele Emiliano, l’intervento del vice presidente Antonio Nunziante e la presentazione del bando PIN – Pugliesi Innovativi dell’assessorato delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e di Arti, rivolto ai giovani pugliesi che vogliono realizzare progetti imprenditoriali innovativi, ad alto potenziale di sviluppo locale.

\r\n

«Si tratta di un laboratorio urbano che sta dando alla città di Palo del Colle un respiro più ampio, più internazionale, legato alla rigenerazione e alla creatività in tutte le sue forme. Noi, come Regione Puglia, continueremo a sostenere lo sforzo di questi giovani. Lo faremo anche con il progetto Pin e ci auguriamo che questo esempio positivo sia seguito da tanti», ha dichiarato nel suo saluto il presidente Michele Emiliano.

\r\n

Al termine di mesi di progettazione partecipata e lavori di ristrutturazione e ridefinizione degli spazi, Rigenera SmART City è pronto per muovere i primi passi coniugando, come ha sempre fatto, sostenibilità economica, impatto sociale e un modello di gestione e di impresa culturale di supporto alle Pubbliche amministrazioni, basato su etica, fiducia e condivisione. Rigenera, investendo fondi privati, ha avviato un processo di riqualificazione e potenziamento della struttura.\r\n

\r\n

GLI SPAZI\r\nNato a Palo del Colle nel 2013, Rigenera diventa oggi impresa socio-culturale e rilancia la sua offerta e i suoi servizi. Dal 24 luglio il laboratorio urbano Rigenera si è trasformato in Rigenera smART City: una struttura di 500 metri quadri completamente eco-sostenibile, circondata da un ampio giardino, con otto diverse sale (di varie dimensioni e tutte con bagno e ingresso indipendente).\r\nCi sono Rigenera Social Space (sala teatro/convegni); Rigenera Bookshop&Bookcrossing (libreria); Rigenera Social Kitchen&Coffee (Bistrot); Rigenera Coworking Room; Rigenera Brain-Lab (uffici, sportello per l’immigrazione e sportello informativo destinato agli operatori del terzo settore); Dee jay team web radio; Rigenera Creation Lab(spazio creativo per giovani innovatori sociali).

\r\n

 

\r\n

GLI INVESTIMENTI

\r\n

«Abbiamo investito 110mila euro (30% da sponsorizzazioni private e 70% da un prestito bancario) per potenziare e riqualificare Rigenera. È  stato attivato – spiega Nicola Vero – anche un pacchetto finanziario con Banca Intesa per permettere a chiunque voglia di sostenere economicamente la nuova impresa Rigenera Smart city. A partire da settembre 2016 si potrà donare attraverso Terzovalore.com (il portale realizzato da Banca Prossima, la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al mondo no profit) una cifra a partire dal valore di 10 euro da destinare a Rigenera SmART City». E aggiunge: «Stiamo cercando di coniugare la sostenibilità economica con un grosso impatto sociale e culturale, immaginando e sperimentando un nuovo modello di gestione culturale che sia anche di supporto al lavoro delle pubbliche amministrazioni».

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

LA STORIA

\r\n

Un immobile, inutilizzato da oltre 20 anni, di proprietà del comune di Palo del Colle, ristrutturato e riqualificato da un gruppo di trentenni che lo hanno trasformato in un nuovo spazio pubblico per la comunità. Questo è il laboratorio urbano Rigenera, nato nel 2013 grazie al programma Bollenti Spiriti della Regione Puglia, la cui nascita ha innescato un processo di rinascita culturale e sociale mediante la realizzazione di spazi di aggregazione dove discutere e crescere insieme. Grazie alla sapiente gestione del laboratorio affidata all’associazione ITACA con gara d’appalto nel progetto di “rigenerazione urbana” promosso dal Patto Intercomunale (Protocollo d’Intesa) tra i Comuni di Bitetto, di Bitritto e di Palo del Colle, il laboratorio urbano, in collaborazione con le associazioni del territorio, ha realizzato e promosso attività a sostegno dei giovani talenti locali, nazionali e internazionali. Fino a quel momento Palo era un paese privo di cinema, teatro, libreria, sale per mostre d’arte ed ambienti in cui i giovani potessero riunirsi per studiare, dar corpo alle loro idee ed i bimbi continuare ad imparare anche al di fuori delle mura scolastiche. La politica di condivisione di Rigenera ha dato la possibilità di raggiungere obiettivi sempre più grandi. Il dialogo con le realtà territoriali e non ha permesso di introdurre come contributo alla gestione anche uno scambio di servizi di pari entità. Oggi a Rigenera convivono ben 22 realtà associative differenti, che utilizzano gli spazi in coworking e scambiandosi servizi. Questa visione non legata in maniera ossessiva al denaro, la politica di fiducia, condivisione ed etica e il lavoro di questi primi anni hanno dato vita ad una rete capace di proporre progetti sostenibili e utili all’innovazione sociale e culturale con una ricaduta positiva sul territorio.

\r\n

\r\n

COSA CAMBIA ADESSO: SERVIZI, LABORATORI ED EVENTI\r\nDal prossimo 23 luglio Rigenera lancia una nuova sfida al territorio. Una sfida che passa attraverso il potenziamento dei suoi servizi e la pianificazione di una serie di laboratori ed eventi.

\r\n

\r\nSERVIZI 

\r\n

Da sabato, infatti, nel laboratorio urbano saranno inaugurati Rigenera Social Kitchen&Coffee il Caffè Bistrot a kilometro zero con cucina a vista e prezzi accessibili a tutti. Nella creazione dei piatti che comporranno il menù  saranno applicate tecniche avanguardistiche (es. cucina molecolare, fusion) che cercheranno di sublimare il binomio “tradizione innovazione”.

\r\n

Gli utili di questa attività saranno reinvestiti all’interno della struttura per permettere la sostenibilità economica del laboratorio urbano, senza l’intervento di fondi pubblici. Saranno generarti nuovi posti di lavoro under 35.

\r\n

Inoltre sarà attivata una  Web Radio gestita dall’associazione Radio Deejay Team, una squadra di Dj e speaker che, in diretta web streaming, coinvolgeranno  il pubblico con interviste, approfondimenti e musica di ogni genere.

\r\n

Sarà attivato all’interno del laboratorio urbano il Punto di InforMigrante (uno sportello di assistenza e orientamento rivolto ai cittadini stranieri su ogni aspetto legato alla loro permanenza nel nostro Paese, realizzato in collaborazione con l’associazione L’onda perfetta e il Centro Servizi per il Volontariato San Nicola.

\r\n

 

\r\n

LABORATORI ED EVENTI

\r\n

\r\nRASSEGNA PARK&READ: incontri letterari con autori nazionali ed internazionali. Questa rassegna è divisa in tre categorie che abbracciano e coinvolgono tutto il target group di Rigenera: Park&Read “Book Sweet Book”, rivolti ad alunni di scuole elementari e medie; Park&Read “Under Pressure”, spazio riservato agli scrittori emergenti under 35; Park&Read “Keep on reading” organizzati di sera e che vede come protagonisti i “senior”, quelle persone che hanno fatto della scrittura il loro mestiere.

\r\n

PLAY ON THE STAGE: un contest musicale riservato a band composte da una maggioranza di under 35

\r\n

SE IO POTESSI AVERE UNA MOSTRA AL MESE: Sette giorni al mese saranno interamente dedicati a esposizioni temporanee di artisti under 45 locali, pugliesi, nazionali e internazionali.

\r\n

DANCING IN THE ART: Vere e proprie serate danzanti in concomitanza con l’esposizione di opere d’arte, rivolte principalmente ad un target giovanile. Coniugando l’arte con la musica Rigenera vuole incuriosire e sensibilizzare i più giovani alla bellezza delle opere d’arte che saranno ospitate all’interno del Laboratorio Urbano. Guardare una mostra può essere anche divertente. Queste serate saranno caratterizzate da un tema conduttore e la selezione musicale sarà affidata a dj di grande rilievo nazionale e internazionale.

\r\n

GIOVEDIAMOCI: due volte al mese (due giovedì) per 10 mesi ci saranno momenti di incontro e testimonianze di giovani under 45 che abbiano innovato la cosa pubblica o innescato processi di innovazione sociale grazie a idee e progetti originali ed efficaci.

\r\n

IL MONDO INCANTATO Il laboratorio cercherà di coinvolgere i partecipanti nell’ascolto di fiabe antiche o nella costruzione di fiabe attuali.

\r\n

CONCERTI: All’interno del laboratorio saranno ospitati musicisti appartenenti ad ogni genere musicale possibile. Rigenera organizzerà, come ha fatto sin dall’apertura, concerti con artisti di fama nazionale e internazionale.

\r\n

A SPASSO CON…: Due volte al mese sarà organizzata una vera e propria “guida all’ascolto” condotta da musicisti esperti in modo da incuriosire il pubblico e far apprezzare appieno tutte le sfumature di un mondo così articolato, quello della musica.

\r\n

CINEFORUM: Quattro giornate al mese saranno dedicate al cinema (2 per bambini/adolescenti/famiglie – 2 per adulti). Dopo il grande successo di CINECORTI, la rassegna dedicata al mondo del cortometraggio, anche il lungometraggio diventa protagonista della programmazione di Rigenera. La rassegna dedicata al cinema è di fondamentale importanza e rappresenta un fiore all’occhiello della città visto che Palo del Colle non è provvista di un cinema.

\r\n

TOP STORIES: Un ciclo di incontri che hanno come filo conduttore la realizzazione del proprio essere. Da storie avventurose e complicate a storie semplici, di vita quotidiana. Rigenera realizzerà, oltre agli incontri veri e propri, un blog che raccoglierà tutte le storie possibili perché raccontare e ascoltare una storia significa dare un senso alla nostra esperienza.

\r\n

COLLANA RIGENERA: Rigenera, in collaborazione con la casa editrice Secop, realizzerà una collana editoriale indipendente che verrà promossa e distribuita a livello nazionale e internazionale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui